Attraverso la rubrica Informa giovani la Pro loco di Bronte vuole mettervi a conoscenza di due importanti novità introdotte proprio in questi ultimi giorni.

  • Per gli studenti dell’Università di Catania segnaliamo la pubblicazione del BANDO ERSU per l ‘anno Accademico 2020/2021. L’ERSU, Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, eroga servizi a favore di studenti universitari in difficoltà economiche al fine di garantire il diritto allo studio. Fino alle ore 14:00 del 10 settembre 2020 sono aperti i termini per presentare la richiesta di borsa di studio e di altri contributi economici e servizi per l’A.A.2020/2021. La partecipazione al bando è subordinata al possesso di requisiti di merito ed economici; questi ultimi sono individuati sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità con specifico riferimento alle prestazioni per il diritto allo studio universitario e sulla base dell’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente (ISPE). I requisiti di merito saranno valutati ex-post per gli iscritti al primo anno dei corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a Ciclo Unico. Per gli iscritti ad anni successivi al primo i requisiti richiesti (numero minimo di cfu) sono riportati nelle tabelle n. 5.1 e seguenti, allegate al bando e devono essere acquisiti entro il 10 agosto 2020.Inoltre l’Ente consente di richiedere, tramite procedura online, il servizio abitativo ovvero il posto letto gratuito presso una delle residenze universitarie agli studenti risultati idonei o assegnatari di borsa di studio.
  • Un’altra importante novità è intervenuta nel bando Resto al sud. Al fine di rafforzare ulteriormente gli incentivi a sostegno dell’imprenditoria giovanile, con la conversione in legge del Decreto Rilancio (D.L. 19 maggio 2020, n.34) è stato introdotto l’art. 245bis che ha previsto un aumento del massimale di spesa da 50.000€ a 60.000€ per le imprese esercitate in forma individuale. Altra novità ancora più rilevante riguarda il finanziamento, a copertura del 100% delle spese ammissibili, per il quale è previsto il 50 % di contributo a fondo perduto e il 50% di finanziamento bancario agevolato.

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che in via Leanza n. 1 è attivo lo sportello Informagiovani presso il quale è possibile ottenere una consulenza in merito ai bandi sopra citati, basta fissare un appuntamento chiamando al 348 6411997 o scrivendo a proloco.bronte@gmail.com.