Il libro del mese: Carlo Trovato- “Cazzicaledda”

Come ormai saprete nella nostra sede di palazzo Fiorini è attiva una piccola biblioteca fruibile gratuitamente da chiunque. Ogni mese suggeriamo un titolo presente all’interno della nostra biblioteca consultabile in sede o in prestito, con la speranza che veniate a trovarci. Per l’appuntamento di ottobre abbiamo scelto per voi un libro di poesie in dialetto siciliano, del poeta Carlo Trovato, dal titolo “Cazzicaledda”.

Lo scrittore

Carlo Trovato appartiene alla nuova generazione dei poeti siciliani. Nella sua poesia, generalmente intrisa di un pessimismo immanente, è presente il rifiuto non reversibile di una realtà idealizzata mediante sofisticazioni letterarie o ambigua nelle eventuali proposizioni concettuali. Nelle sue poesie Trovato cerca quanto più possibile di evitare quanto più possibile le pause lunghe che inevitabilmente appannerebbero vitalità delle immagini. In parecchie poesie Trovato è chiaramente autobiografico.

Qui trovate un esempio delle poesie presenti all’interno del libro.

poesia