Torna l’appuntamento con le ricette tipiche della tradizione brontese, a cura della socia della Pro Loco Bronte Maria Grazia Scafiti. Buona lettura.

La ricetta di questo mese riguarda dei dolci tipici ed “esclusivi” della tradizione dolciaria brontese: sto parlando dei famosi cuori di mandorla meglio conosciuti come “coszi a’ruci”.
La tradizione voleva che questi buonissimi dolcetti venissero preparati prima di un matrimonio per essere dati agli invitati come segno di ringraziamento quando portavano i regali a casa dei futuri sposi. Non solo,venivano offerti con molto piacere a chiunque andasse a porgere gli auguri e condivideva con la famiglia degli sposi questo momento di gioia.
Ovviamente, data la bontà di questi dolci, ogni momento è ideale per gustarli!
Adesso passiamo alla ricetta …

180/200 cc di acqua (circa un bicchiere)
• 500 gr di mandorle
• 300 gr di zucchero
• mezzo cucchiaio di miele
• farina 00 quanto basta
• un cucchiaino di cannella
Per la “marmurata” o glassa bianca
• 300 gr di zucchero a velo
• 3 albumi
• 5 gocce di limone

Tostare leggermente le mandorle e successivamente tritarle con il tritacarne a manovella (questo passaggio è molto importante per la buona riuscita dei dolci,perché con questo strumento la farina di mandorle ottenuta avrà la giusta consistenza per l’impasto).
Versare l’acqua, lo zucchero, la cannella ed il miele in un pentolino e mettere sul fuoco. Far sciogliere lo zucchero ed il miele e portare il composto ad ebollizione. A questo punto aggiungere le mandorle tritate ed amalgamare bene il tutto. Lasciare il pentolino sul fuoco, a fiamma bassissima e setacciare la farina aggiungendola pian piano all’impasto. Per la dose della farina bisogna regolarsi (l’impasto deve staccarsi spontaneamente dal fondo del pentolino senza risultare appiccicoso).
Prendere l’impasto ottenuto e disporlo su una spianatoia leggermente infarinata senza stenderlo,iniziare a formare i cuori abbastanza velocemente per evitare che l’impasto si raffreddi.
Infornare in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti controllandoli costantemente.
Preparare la glassa montando gli albumi a neve ed aggiungendo pian piano lo zucchero a velo e le gocce di limone.
Far raffreddare i cuori di mandorla e glassare. Cospargere con i diavolini di zucchero e infornare nuovamente per circa 5-10 minuti. Buon appetito!!!

This Post Has Been Viewed 2,560 Times